Sulla rotta dei trabaccoli

Regata velica d'altura internazionale

La Pesaro-Rovigno finirà a Pola

La 33ª edizione cambia per l’indisponibilità del porto della Croazia. Confermate le date 27 aprile - 1 maggio

Pesaro, 19 febbraio, 2016 - I trabaccoli cambiano la rotta. A causa dell’indisponibilità del porto di Rovigno per lavori di ristrutturazione, la 33ª edizione della classica regata d’altura Pesaro-Rovigno, organizzata dalla sezione di Pesaro della Lega Navale Italiana, si svolgerà quest’anno sul tragitto Pesaro-Pola e ritorno.

La formula resta comunque immutata. La partenza avverrà giovedì 27 aprile con la tratta Pola-Pesaro, riservata alle imbarcazioni dell’Istria, con arrivo a Pesaro e cena di benvenuto il venerdì sera nella sede della Lega Navale. La partenza della tratta Pesaro-Pola, con tutte le imbarcazioni iscritte, avverrà alle ore 17 di sabato 29 aprile dal porto di Pesaro.

Il programma sull’altra sponda dell’Adriatico, dopo un giorno di riposo nella domenica del 30 aprile, prevede il lunedì 1 maggio la regata di circa 12 miglia tra le isole dell’arcipelago Brioni, con una premiazione a parte e una grande grigliata.

La terza tratta della regata d’altura, riservata alle sole imbarcazioni italiane, prenderà il via martedì 2 maggio alle ore 11 con arrivo a Pesaro tra la sera di martedì e la mattina successiva.

Il regolamento della regata prevede la partecipazione di cabinati a vela di lunghezza superiore a 7,5 metri, divise in due gruppi: barche da regata e barche da veleggiata.

All’interno di questi gruppi sono previste suddivisioni per classi, a seconda della lunghezza dello scafo. La premiazione finale avverrà a Pesaro nel tardo pomeriggio di sabato 6 maggio.

 

 
 
 
 

 

Stampa Email